DESIGNED BY MIXWEBTEMPLATES

LA TERRA TREMA, IL CUORE BATTE

Iniziative per

RACCOLTA FONDI per

l’Istituto Comprensivo di ACQUASANTA TERME

 Con l’Istituto Comprensivo di LONGARE,i Comuni di LONGARE, CASTEGNERO e NANTO,PRO LOCO di LONGARE e le Associazioni del territorio.

Dopo il devastante sisma che ha colpito le zone del CENTRO ITALIA, abbiamo iniziato un cammino con l’ISTITUTO COMPRENSIVO DI ACQUASANTA TERME per redigere un progetto che coinvolga i nostri territori e renda partecipi le Associazioni e le Amministrazioni Comunali aderenti.

Vogliamo portare la nostra solidarietà a quelle comunità che sono state devastate non solo per il crollo degli edifici, dei lutti e dei danni irreparabili ai beni culturali, ma nei legami sociali fatti di quotidianità, normalità e di relazione tra le persone.

Con questa iniziativa partiamo per un percorso da fare e concretizzare assieme all’Istituto Comprensivo di ACQUASANTA TERME per lanciare un messaggio di speranza in quelle scuole e progettare un “ponte” che tenga unite le nostre due comunità nel prestare attenzione ai loro bisogni che, passata l’emergenza, rischiano di scadere in un semplice fatto di cronaca.

 

Laboratori ... di Solidarietà in Comune

In collaborazione con Proloco LONGARE ....

Il riconoscimento della Comunità di San Felice sul Panaro

A distanza di 3 anni dal sisma, che colpito le zone del modenese, il Comune di San Felice sul Panaro ha voluto dimostrare e tutti gli enti, associazioni ed organizzazioni di volontariato il proprio ringraziamento e di tutta la comunità Sanfeliciana, con una serata alla quale abbiamo partecipato.

Solidarietà in ...Comune ONLUS, con i Volontari della Protezione Civile di LONGARE, l'Associazione Fanti di LONGARE, l'Istituto Comprensivo e l'Amm.ne Comunale di Longare, hanno dato il loro contributo post-emergenza per la realizzazione del PARCO DELLA SOLIDARIETA' (vedi articolo Il Parco della Solidarietà )

Laboratori in ...Solidarietà - 7 dicembre 2014

Laboratori indirizzati ai ragazzi dell'Istituto Comprensivo di LONGARE, nel segno della creatività, collaborazione e ... SOLIDARIETA'!!!

5 x MILLE 2017 a Solidarietà in ...Comune ONLUS

Chi Siamo

Nel 2000, a seguito di uno spunto offerto dalla Commissione Pace e Giustizia della Parrocchia di Lumignano e dopo un incontro con il Sindaco di Toirano, che destinava una quota dell’ICI (di allora) ad iniziative di carattere solidaristico e per il terzo mondo, l’Amministrazione Comunale di Longare costituiva, con i Comuni di Nanto e Castegnero e con l’appoggio concreto dell’Istituto comprensivo di Longare (che comprende anche Nanto e Castegnero), la Proloco di Longare e le associazioni di volontariato del territorio il primo Comitato “Solidarietà in … Comune” per poi diventare definitivamente Associazione ONLUS.

La cosa particolare, che contraddistingue questa associazione, è la presenza fattiva e concreta di tre Amministrazioni Comunale che si sono impegnate in iniziative che vanno al di là delle sole competenze amministrative delimitate dai confini comunali, e che hanno dedicato particolare attenzione e sensibilità alle situazioni di disagio, difficoltà, povertà che vengono segnalate all’associazione e che vengono vagliare dal Direttivo o in quelle situazioni di urgenza ed emergenza che si possono verificare, qualsiasi esse siano, purché supportate da canali e punti di riferimento certi e sicuri e dove sussista la possibilità di verifica dell’intervento stesso, senza trascurare iniziative a livello locale finalizzate al riconoscimento di alto valore morale e di solidarietà, per la diffusione dello spirito della solidarietà tramite la scuola, incontri pubblici e di relazione con le altre associazioni di volontariato presenti nei tre Comuni.

Attualmente il Direttivo è composto da tre rappresentanti dei tre Comuni e 6 rappresentanti eletti dall'assemblea dei soci.

 Le iniziative principali fatte in questo decennio di attività sono state:

Costruzione del Bakita’s Children Center località Jabarona – zona ovest della città di Karthoum Sudan, centro destinato dal Governo Sudanese ai profughi del sud-Sudan, dove l’Associazione è stata destinataria anche di un contributo da parte della Regione Veneto e dove il restante costo dell’opera è stato coperto dalla raccolta fondi, mercatini e concerti, che hanno permesso di completare l’opera, e dove avevamo come punto di riferimento locale Suor Lina Costalunga durante il periodo della sua presenza in Sudan.

Opera destinata in una bidonville (e vi posso testimoniare, per visione diretta, che il termine è esagerato e migliorativo!) per poter accogliere bambini dai 3 ai 6 anni, ai quali viene assicurato un pasto caldo ed un minimo di sorveglianza, attualmente nella struttura vengono accolti dai 200/250 bambini e orfani che in assenza dei genitori o dei familiari altrimenti vagherebbero in questa immensa distesa di casupole di fango e tende improvvisate.

Attualmente il progetto sta vivendo un momento di stallo perché i rapporti e la gestione della struttura risultano difficili, sia per le difficoltà con il Governo Sudanese, sia per il poco impegno dell’Arcidiocesi di Karthoum e, cosa non da poco, l’assenza di un referente locale affidabile.

Oltre all’iniziativa sopra menzionata, che ha fortemente impegnato l’associazione, ricordiamo gli interventi in Messico – Juarez per “La Tienda di Cristo”, iniziativa in Tamil-Nandu a seguito dello tsunami del 2004, ed iniziative, non da considerare minori, nei confronti di missioni estere gestite da missionari vicentini.

Iniziative italiane per la scuola a seguito del terremoto nel Molise del 2002 e nella costituzione di una piccola, ma significativa, borsa di studio per gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Longare che si sono contraddistinti per l’aiuto concreto nei confronti dei propri compagni e che siano stati di veicolo per l’integrazione dei compagni di scuola provenienti da altri stati esteri.

Da ricordare il premio “Chiara Lubich per la Fraternità” dove l’Associazione Città per la fraternità ha assegnato il terzo premio nel 2010 ai Comuni di Longare, Castegnero e Nanto

I sistemi di sostentamento delle attività dell’associane sono le offerte liberali dei soci e non, i proventi da mercatini natalizi e laboratori  (da ricordare i mercatini in Piazza a Costozza dal 2003 e nel 2011 a Castegnero e Nanto), concerti, concerti con gli alunni dell’Istituto Comprensivo, manifestazioni in collaborazione con altre Associazioni del territorio, dei contributi da parte di enti pubblici su progetti specifici e dal presente e costante contributo da parte delle Amministrazioni Comunali.

 Sono sicuro di non essere stato esaustivo nei confronti dell’Associazione e dei volontari, persone di grande volontà e passione, che mettono a disposizione il loro tempo e denaro per poter rendere un pezzettino di questo mondo un “pochino” migliore rispetto a ieri.

Notizie Flash

LA TERRA TREMA, IL CUORE BATTE

Iniziative per

RACCOLTA FONDI per

l’Istituto Comprensivo di ACQUASANTA TERME

 Con l’Istituto Comprensivo di LONGARE,i Comuni di LONGARE, CASTEGNERO e NANTO,PRO LOCO di LONGARE e le Associazioni del territorio.

Dopo il devastante sisma che ha colpito le zone del CENTRO ITALIA, abbiamo iniziato un cammino con l’ISTITUTO COMPRENSIVO DI ACQUASANTA TERME per redigere un progetto che coinvolga i nostri territori e renda partecipi le Associazioni e le Amministrazioni Comunali aderenti.

Vogliamo portare la nostra solidarietà a quelle comunità che sono state devastate non solo per il crollo degli edifici, dei lutti e dei danni irreparabili ai beni culturali, ma nei legami sociali fatti di quotidianità, normalità e di relazione tra le persone.

Con questa iniziativa partiamo per un percorso da fare e concretizzare assieme all’Istituto Comprensivo di ACQUASANTA TERME per lanciare un messaggio di speranza in quelle scuole e progettare un “ponte” che tenga unite le nostre due comunità nel prestare attenzione ai loro bisogni che, passata l’emergenza, rischiano di scadere in un semplice fatto di cronaca.

 

Laboratori ... di Solidarietà in Comune

In collaborazione con Proloco LONGARE ....

Visitatori

Visite agli articoli
219186

Facebook Like